Da settembre 2018 prenderà il via la prima edizione della UEFA Nations League: vi parteciperanno 55 nazionali europee, con promozioni e retrocessioni.

Divisione A

Divisione B

Divisione C

Divisione D

COME FUNZIONA

Le 55 nazionali europee sono state divise in quattro divisioni in base al ranking UEFA, le prime 12 fanno parte della Divisione A, poi a scalare tutte le altre. Ecco di seguito la suddivisione:

DIVISIONE A (12 squadre, 4 gironi da 3 squadre)

  • Le prime classificate nei gironi parteciperanno alla fase finale di UEFA Nations League a giugno 2019 (semifinali, finale terzo posto e finale), fino a decretare la vincitrice della UEFA Nations League. La nazione ospitante verrà designata a dicembre 2018 tra le finaliste.
  • Le quattro ultime classificate nei gironi retrocederanno in Lega B per l’edizione 2020.
  • Le quattro squadre con la migliore classifica non qualificate per UEFA EURO 2020 parteciperanno a uno spareggio (a marzo 2020) che metterà in palio un posto alla fase finale.

DIVISIONE B (12 squadre, 4 gironi da 3 squadre)

  • Le quattro vincitrici dei gironi saranno promosse in Lega A. Le quattro ultime classificate retrocederanno in Lega C per l’edizione 2020.
  • Le quattro squadre con la migliore classifica non qualificate per UEFA EURO 2020 parteciperanno a uno spareggio (a marzo 2020) che metterà in palio un posto alla fase finale.

DIVISIONE C (15 squadre, un girone da 3 squadre e 3 gironi da 4 squadre)

  • Le quattro vincitrici dei gironi saranno promosse in Lega B. Le quattro ultime classificate retrocederanno in Lega D per l’edizione 2020.
  • Le quattro squadre con la migliore classifica non qualificate per UEFA EURO 2020 parteciperanno a uno spareggio (a marzo 2020) che metterà in palio un posto alla fase finale.

DIVISIONE D (16 squadre, 4 gironi da 4 squadre)

  • Le quattro vincitrici dei gironi saranno promosse in Lega C.
  • Le quattro squadre con la migliore classifica non qualificate per UEFA EURO 2020 parteciperanno a uno spareggio (a marzo 2020) che metterà in palio un posto alla fase finale.

Le 12 nazionali della Divisione A si affronteranno per la conquista del titolo: le quattro vincitrici dei gironi accederanno alla Final Four, che verrà disputata ad eliminazione diretta.

La UEFA Nations League prevede dei meccanismi di promozione e retrocessione: le quattro nazionali vincitrici dei rispettivi gironi (ad eccezione della Divisione A) otterranno la promozione, mentre le ultime classificate (ad eccezione della Divisione D) saranno retrocesse.

La UEFA Nations League mette a disposizione quattro posti per l’Europeo 2020:

– le 16 squadre vincitrici dei gironi di ogni divisione accederanno alle Final Four

–  le 4 squadre vincitrici delle rispettive Final Four otterranno il pass per l’Europeo

Se una squadra vincitrice dei gironi si è già qualificata tramite le Qualificazioni Europee, allora il suo posto verrà preso dalla squadra con il ranking più alto all’interno della Divisione in questione, prendendo in considerazione il ranking globale all’interno della Divisione stessa.

DOVE E QUANDO SI GIOCHERA'

Il torneo inizierà a settembre 2018 e terminerà a giugno 2019.

– le partite della fase a gironi si disputeranno da settembre e novembre 2018, con match di andata e ritorno

– le Final Four (due semifinali, finale terzo posto e finale per il titolo) si disputeranno a giugno 2019 in sede unica

È già stato stabilito il calendario della manifestazione:

Giornata 1: 6-8 settembre 2018 
Giornata 2: 
9-11 settembre 2018 
Giornata 3: 
11-13 ottobre 2018 
Giornata 4: 
14-16 ottobre 2018 
Giornata 5: 
15-17 novembre 2018 
Giornata 6: 
18-20 novembre 2018 
Sorteggio fase finale: 
inizio dicembre 2018 
Fase finale: 
5-9 giugno 2019 
Sorteggio spareggi per UEFA EURO 2020: 
22 novembre 2019 
Spareggi per UEFA EURO 2020: 
26-31 marzo 2020

Conclusa la sua prima edizione, la UEFA Nations League avrà cadenza biennale e si disputerà prima dell’Europeo.